Home arrow News arrow Mercoledì 29 maggio - Nuovo appuntamento con “Verso Traiettorie…”

Casa della Musica | Wednesday 19 September 2018
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attività
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Mercoledì 29 maggio - Nuovo appuntamento con “Verso Traiettorie…” PDF Stampa E-mail

Ciro Longobardi (foto Michela Veicsteinas)Sala dei Concerti - ore 20.30
Ciro Longobardi, pianoforte

Continuano gli appuntamenti offerti dal cartellone di «Verso Traiettorie…», la rassegna primaverile di musica moderna e contemporanea organizzata da Fondazione Prometeo e Casa della Musica e giunta quest’anno alla terza edizione.

Prossimo incontro, come di consueto nella Sala dei Concerti della Casa della Musica, sarà con un artista tra i più conosciuti e apprezzati dal pubblico di questa rassegna: Ciro Longobardi, impegnato in un recital solistico alle 20.30 del prossimo mercoledì 29 maggio. Il pianista stabiese, vincitore del concorso internazionale Gaudeamus Interpreters di Rotterdam e del Kranichsteiner Musikpreis ai Ferienkurse di Darmstadt del 1994, ospite ricorrente anche della rassegna autunnale Traiettorie – come solista o in ensemble – offrirà un programma che si basa tutto sui suoni elusivi, sui sentimenti sfuggenti e, perché no, anche sull’inafferrabilità sonora come spunto ironico. Nel primo caso rientrano pienamente i dieci pezzi della prima serie di «Sul sentiero di rovi» di Leóš Janá?ek, scritti nei primi otto anni del Novecento, così come si pensa a un ricordo lontano, a una sofferenza antica, ripercorrendone le emozioni senza mai toccarle; e naturalmente i «Preludi» di Debussy, di cui Longobardi eseguirà i primi sei del secondo libro: evocazioni pure, armonie indefinite, arpeggi che sfarinano suoni e i paesaggi che più che mai diventano pure sensazioni. L’interesse di Longobardi per il repertorio e la creazione contemporanea si rivela negli altri pezzi in programma, non diversamente propensi a sonorità e costruzioni musicali che sfruttano una continua fuga dal centro espressivo. Non molto eseguito in Italia, Michael LaCroix ha scritto proprio per Longobardi nel 2011 a New York i sei minuti di «Sound Sketch “the fitful tracing of a portal”», un gioco di seduzioni timbriche che spostano continuamente l’attenzione da qualsiasi formulazione logica definita. Più noto, anche per la sua attività alla Biennale di Venezia, Yotam Haber è qui presentato in due situazioni diversissime tra loro: «Character Assassination» è un pezzo per pianoforte preparato, ispirato a un racconto dell’«Imitatore di voci» di Thomas Bernhard, che diventa ironica dissimulazione di suoni e di forme, mentre «Slip» e «Etude 5», due dei tre «Piano Pieces» del 2007, sono assai più vicini al mondo immaginativo e inafferrabile di Debussy e Janá?ek. I biglietti (intero: euro 10, ridotto: euro 5) saranno messi in vendita il giorno stesso del concerto presso la reception della Casa della Musica a partire dalle ore 19:30. Per informazioni: Casa della Musica, tel. 0521 031170; Fondazione Prometeo, tel. 0521 708899, cell. 348 8574704, www.fondazioneprometeo.org. È possibile prenotare telefonicamente ai recapiti della Fondazione Prometeo.

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2018 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.