Home arrow News arrow Latest arrow Venerdì 9 giugno - Sorsìa… Nove danze da un mondo inapparente

Casa della Musica | Tuesday 27 June 2017
Struttura
Servizio Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attività
Didattica
Parlare di Musica (LaDiMus)
I Concerti della Casa della Musica
Masterclass e Workshop
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Concerti aperitivo
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Venerdì 9 giugno - Sorsìa… Nove danze da un mondo inapparente PDF Stampa E-mail

manifestoSorsìa nel dialetto parmense significa “sorgente”. Musica che sgorga da un mondo che non possiamo percepire con la logica, ma che pure esiste, basta scendere nel “secondo strato”, dove il tempo sfugge alle classificazioni e alle definizioni. Venerdì 9 Giugno alle 21 presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica, Marco Amadei, affermato pianista del Trio Amadei, in veste di compositore ed esecutore, presenta “Sorsìa… Nove danze da un mondo inapparente”:  nove composizioni pensate e scritte per un pubblico trasversale, nove danze  dall’animo cristallino, sinuoso e travolgente, a volte torbido….. come l’acqua.

Lo stile delle nove danze (valzer a tre, valzer a cinque, mazurche) unisce musica popolare e colta: “La base di partenza che mi ha suggerito la forma dei brani è la danza popolare francese. – racconta Amadei – Da sempre penso che buona parte della riuscita di un concerto stia nell’interazione con il pubblico. Nel mondo della danza popolare i musicisti, con strumenti acustici, suonano cercando di sposarsi il più possibile con il passo dei danzatori. In un secondo momento mi sono ispirato anche a Chopin, figlio di un francese che ha passato metà della sua vita a Parigi ed era interessato alla musica popolare (specialmente quella della sua terra d’origine, la Polonia). Anche lui ha composto Valzer, Mazurke per pianoforte da ballo, Notturni che mi hanno sempre affascinato per la genialità. Probabilmente anche Chopin desiderava comporre musica senza barriere, che potesse coinvolgere chiunque”.. In scena pianoforti, toy-piano, harmonium a mano, tastiere mute; l’evento è arricchito da una proiezione di immagini realizzate dal vivo a cura di VirThea, due giovanissime artiste, autrici del video di prossima uscita su Youtube “Princess Valtz” di Marco Amadei.
L’evento è organizzato dall’Associazione culturale utinam! in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura - Servizio Casa della Musica.

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti

Informazioni:
Casa della Musica - P.le San Francesco, 1 (Parma)
Tel.0521/031170,
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2017 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.