Home arrow News arrow Lunedì 9 ottobre - Österreichisches Ensemble für Neue Musik per Traiettorie

Casa della Musica | Monday 11 December 2017
Struttura
Servizio Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attività
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Masterclass e Workshop
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Concerti aperitivo
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Lunedì 9 ottobre - Österreichisches Ensemble für Neue Musik per Traiettorie PDF Stampa E-mail

Traiettorie 2017©Alan CharltonTerza serata di Traiettorie 2017 e ancora un gruppo prestigiosissimo ospite nella ventisettesima edizione della rassegna di musica moderna e contemporanea organizzata a Parma da Fondazione Prometeo sotto la direzione artistica del suo fondatore Martino Traversa. Lunedì 9 ottobre alle ore 20,30 nella Sala dei Concerti della Casa della Musica torna l’Österreichisches Ensemble für Neue Musik, da quarantadue anni protagonista di centinaia di interpretazioni di musica di oggi.

L’ensemble, che lavora in varie formazioni e a Parma si presenterà con organico completo di flauto, clarinetto, violino, viola, violoncello e pianoforte, è nato a Salisburgo dall’iniziativa del clarinettista Ferenc Tornai e del compositore Klaus Ager, ed è oggi, sotto la direzione artistica del suo violoncellista Peter Sigl, uno dei più richiesti ensemble di musica contemporanea del mondo.

A Traiettorie porterà un programma molto eterogeneo e per certi aspetti anche curioso, dal momento che si apre con un pezzo certamente fra i meno eseguiti di Pierre Boulez, «Improvisé - pour le Dr. K.» del 1969 (ma revisionato nel 2005), scritto in occasione di un album collettivo di composizioni in onore del direttore del ramo londinese della storica casa editrice Universal. Ma il tratto che più spicca è la varietà di linguaggi esposti in questo concerto: la vitrescenza di «Paludes», brano del ciclo «Portulan» (2011) di Tristan Murail, uno dei leader del cosiddetto spettralismo; il geometrico «Canon for 4» (1984) per flauto, clarinetto basso, violino e violoncello di Elliott Carter; uno dei capolavori di Fausto Romitelli, «Domeniche alla periferia dell’impero» (1996-2000), psichedelico e ossessivo; il nervosissimo «Charisma» (1971) per clarinetto e violoncello di Iannis Xenakis. Completano il programma tre autori austro-tedeschi under cinquanta: il sensuale e brutale «Marsyas II» (2005) di Olga Neuwirth, il morbido e introverso «Lagrein» (2008) di Johannes Maria Staud e il raffinato ma a tratti magmatico «Nachtstück» (1998) per clarinetto, violoncello e pianoforte, pezzo che rivelò il talento compositivo di uno dei migliori clarinettisti di Germania, Jörg Widmann.

Österreichisches Ensemble für Neue Musik
Sala dei Concerti, ore 20,30

Programma della serata: 

Pierre Boulez (1925-2016)
Improvisé - pour le Dr. K. (1969, rev. 2005)
per flauto, clarinetto, viola, violoncello e pianoforte 

Tristan Murail (1947)
Paludes (2011)
per flauto, clarinetto, violino, viola e violoncello
da Portulan

Fausto Romitelli (1963-2004)
Domeniche alla periferia dell’impero (1996-2000)
per flauto, clarinetto, violino e violoncello
- Prima domenica
- Seconda domenica: Omaggio a Gérard Grisey

Johannes Maria Staud (1974)
Lagrein (2008)
per clarinetto, violino, violoncello e pianoforte

Elliott Carter (1908-2012)
Canon for 4 - Homage to William (1984)
per flauto, clarinetto basso, violino e violoncello

Jörg Widmann (1973)
Nachtstück (1998)
per clarinetto, violoncello e pianoforte

Iannis Xenakis (1922-2001)
Charisma (1971)
per clarinetto e violoncello

Olga Neuwirth (1968)
Marsyas II (2005)
per flauto, viola, violoncello e pianoforte 

 

Organico:

Irmgard Messin, flauto
Theodor Burkali, clarinetto
Ekkehard Windrich, violino
Jutas Jávorka, viola
Peter Sigl, violoncello
Nora Skuta, pianoforte
 

 

Biglietteria
I biglietti saranno disponibili il giorno del concerto presso la reception della Casa della Musica  a partire dalle ore 19:30, con possibilità di prenotazione telefonica ai recapiti della Fondazione Prometeo: i biglietti prenotati telefonicamente si potranno ritirare la sera stessa presentandosi con utile anticipo.
Fondazione Prometeo: tel. 0521 708899 - 348 1410292, Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

I biglietti possono essere acquistati anche su VIVATICKET:
http://www.vivaticket.it/ita/tour/traiettorie-2017/1954 

Costi dei biglietti
Intero:
€ 15
Ridotto generico: € 10 (over 65)
Ridotto studenti: € 5 (studenti universitari e del Conservatorio)
Omaggio: under 18 

Link utili
http://www.fondazioneprometeo.org
https://www.facebook.com/fprometeo.traiettorie
https://twitter.com/f_prometeo

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2017 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.