Home arrow News arrow Latest arrow 12 e 13 ottobre - Seminario "Analisi della musica operistica di Verdi"

Casa della Musica | Monday 11 December 2017
Struttura
Servizio Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attivitą
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Masterclass e Workshop
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Concerti aperitivo
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
12 e 13 ottobre - Seminario "Analisi della musica operistica di Verdi" PDF Stampa E-mail

Locandina eventoAnalisi della musica operistica di Verdi
(Analyzing Verdi’s operatic music)
Seminario tenuto dal
Prof. William Rothstein
(City University of New York)

Promosso dall’Istituto Nazionale di Studi Verdiani
a cura di Susanna Pasticci, Alessandra Carlotta Pellegrini e Giorgio Sanguinetti
 

 

L’analisi dell’opera italiana ha conosciuto un periodo di particolare sviluppo tra il 1975 e il 1995; in seguito, sulla scia di nuove istanze e tendenze di ricerca, la musicologia ha privilegiato lo studio di altri aspetti dell’arte operistica, soprattutto negli Stati Uniti. In questi ultimi anni, l’analisi dell’opera sta invece registrando una timida rinascita a livello internazionale, a cui questo seminario intende portare un sostanziale contributo.
 Il seminario - articolato in tre sessioni - si propone di approfondire lo studio delle strutture musicali nelle opere di Verdi composte tra gli “anni di galera” - quando lavorava all’interno del sistema di produzione italiano - e il periodo centrale della sua attività creativa. L’analisi si concentra sulle opere compiute, senza riferimenti agli abbozzi o a progetti preliminari. Ove disponibili, i testi utilizzati per l’analisi sono quelli della nuova edizione critica, Le opere di Giuseppe Verdi.
 Il seminario si concluderà con una tavola rotonda e una discussione aperta ai partecipanti, con l’intervento di Fabrizio Della Seta, Susanna Pasticci, Alessandra Carlotta Pellegrini e Giorgio Sanguinetti.

Analisi della musica operistica di Verdi
(Analyzing Verdi’s operatic music)
Seminario tenuto dal
Prof. William Rothstein
(City University of New York)

Auditorium della Casa della Musica, Parma
12 ottobre 2017 – ore 10.00-13.00 e 15.00-17.30
13 ottobre 2017 – ore 10.00-13.00 e 15.00-16.30

12 ottobre 2017
 ore 10.00-10.30
Saluti istituzionali e introduzione

 ore 10.30-13.00
Prima sessione: tonalità e forma nelle opere della metà degli anni ‘40
 Nella prima sessione vengono analizzati passi di Ernani, Giovanna D’Arco (atto III secondo
 l’edizione critica), e Attila (Prologo). L’analisi si concentra su vari aspetti della forma, sia su
 piccola scala (in particolare, la cosiddetta lyric form), sia su scala più ampia, esaminando la
 funzione della tonalità e della “sonorità” nell’organizzazione di un intero atto.

 15.00-17.30
Seconda sessione: Rigoletto e Il trovatore
 Nella seconda sessione vengono prese in esame le due opere che finora hanno ricevuto maggior attenzione analitica, Rigoletto e Il trovatore. Partendo da una ricognizione delle analisi di vari autori pubblicate in inglese e in italiano, vengono studiati in dettaglio alcuni numeri de Il trovatore e viene approfondita l’influenza della prassi armonica del Grand Opera di Meyerbeer sul linguaggio armonico di Verdi.

13 ottobre 2017
 ore 10.00-13.00
Terza sessione: da Les vêpres siciliennes a Un ballo in maschera
 La terza sessione è dedicata all’analisi dell’uso della tonalità, della forma e del ritmo in Les vêpres siciliennes e nel Prologo della versione del 1857 del Simon Boccanegra. Le analisi sono condotte sulle prime edizioni degli spartiti; viene inoltre approfondita l’analisi di Un ballo in maschera, a partire dallo spunto dalla magistrale analisi del secondo atto realizzata da Harold Powers.

 15.00-16.30
Tavola rotonda e una discussione aperta ai partecipanti
 con l’intervento di Fabrizio Della Seta, Susanna Pasticci, Alessandra Carlotta Pellegrini e Giorgio Sanguinetti

 William Rothstein, teorico e pianista, insegna analisi musicale al Graduate Center e al Queens
 College della City University di New York (CUNY). Ha pubblicato una fondamentale monografia sull’organizzazione ritmico-fraseologica nella musica tonale (Phrase Rhythm in Tonal Music, New York: 1989; ristampa Ann Arbor: 2007) e numerosi saggi su ritmo e metro, sulla teoria di Heinrich Schenker e sui rapporti tra analisi e interpretazione nella musica romantica. Recentemente ha dato alle stampe una serie di saggi dedicati a Verdi e all’opera italiana del primo Ottocento e un articolo sulla teoria del metro in Verdi è stato pubblicato in lingua italiana sulla Rivista di Analisi e Teoria Musicale nel 2011.

 Il seminario è rivolto a studenti, esecutori, docenti e studiosi di musicologia e discipline musicali presso i conservatori, le università e le scuole secondarie.

 Il seminario si tiene in lingua inglese, con traduzione simultanea in italiano.

 La frequenza del seminario è gratuita, previa registrazione in sede prima dell’inizio delle lezioni.
 È necessaria una prenotazione via e-mail da indirizzare all’Istituto Nazionale di Studi Verdiani:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo . Allo stesso indirizzo è possibile richiedere un elenco dettagliato dei testi musicali e dei materiali che verranno analizzati durante il seminario.

 A ogni partecipante che ne farà richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
 Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha concesso l’esonero dalle lezioni ai docenti di ogni ordine e grado.

 Il seminario è promosso dall’Istituto Nazionale di Studi Verdiani, con il patrocinio del GATM
(Gruppo di Analisi e Teoria Musicale) e della SIdM (Società Italiana di Musicologia) e si realizza in collaborazione con il Comune di Parma - Casa della Musica nel quadro del progetto “Verdi & the Performing Arts”. L’evento è reso possibile anche grazie al sostegno dell’Assessorato alla cultura della Regione Emilia Romagna.

Per informazioni:

Istituto Nazionale di Studi Verdiani
 Palazzo Cusani-Casa della Musica
 P.le San Francesco, 1 - 43121 Parma
 Telefono: +39 0521 285273
 E-mail:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 

PROGRAMMA COMPLETO

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2017 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.