Home arrow News arrow Latest arrow Lunedì 12 febbraio 2018 - Bandini e Quartetto Noûs per i Concerti della Casa della Musica

Casa della Musica | Monday 21 May 2018
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attività
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Lunedì 12 febbraio 2018 - Bandini e Quartetto Noûs per i Concerti della Casa della Musica PDF Stampa E-mail
quartetto nousProsegue con un omaggio a Ildebrando Pizzetti #beethovenexperience. Lunedì 12 febbraio alle 20.30 è in programma il secondo appuntamento dei Concerti della Casa della Musica, rassegna nata dalla collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Casa della Musica e Società dei Concerti di Parma e giunta quest’anno alla XVI edizione.

Nella sala dei Concerti della Casa della Musica Giampaolo Bandini e il Quartetto Noûs celebreranno attraverso le musiche di Claude Debussy, di Mario Castelnuovo-Tedesco e del protagonista indiscusso della stagione, Ludwig van Beethoven, la figura e l’opera dell’indimenticato compositore, musicologo e critico musicale parmigiano.
Il programma, scelto per celebrare anche altri due importanti anniversari che ricorrono nel corso del 2018 (i 100 anni dalla scomparsa di Debussy e i 50 da quella di Castelnuovo-Tedesco) si propone di mettere in sinergia tre importantissime figure della scena musicale del tardo Ottocento e della prima metà del Novecento accomunate da un legame affettivo ed intellettuale.
Il Quartetto in sol minore op. 10, L 91 per archi, datato 1893, è l’unica pagina di Debussy per questa formazione e rappresenta uno dei primi importanti lavori del compositore  francese, punto di riferimento costante per Ildebrando Pizzetti. Di Castelnuovo-Tedesco, allievo del grande musicista parmigiano, saranno invece proposte la versione per chitarra sola di Minstrels di Claude Debussy e Obsequio a el Maestro (Omaggio a Ildebrando Pizzetti) dai Caprichos de Goya per chitarra sola e il Quintetto op. 143 per chitarra e quartetto d’archi, pagina tra le più significative e conosciute della produzione per le sei corde del compositore.
Ci sarà spazio poi per una delle sei composizioni per quartetto d’archi scritte tra il 1798 e il 1800 da Beethoven. Una pagina che racconta le tensioni artistiche del compositore di Bonn, che proietterà gli spettatori verso l’appuntamento del lunedì successivo, quando alla Casa della Musica arriverà Filippo Gorini.
Giampaolo Bandini è considerato uno dei migliori chitarristi italiani sulla scena internazionale. Figura regolarmente nei cartelloni dei più importanti Festival di tutto il mondo, dall’Europa agli Stati Uniti,dall’Africa all’Asia e al Sud America. Recentemente gli è stata conferita dal Comitato Scientifico del Convegno di Alessandria la prestigiosa Chitarra d’oro. Nel 2017 è uscito il suo ultimo lavoro discografico, “Escualo”, in duo con Cesare Chiacchiaretta, per Decca Classics. È titolare della cattedra di chitarra presso l’Istituto di alta formazione “L.Boccherini” di Lucca.
Il Quartetto Noûs (Tiziano Baviera e Alberto Franchin, violini; Sara Dambruoso, viola; Tommaso Tesini, violoncello) nasce nel 2011 all’interno del Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano. Vincitore di premi in concorsi in Vincitore di premi in concorsi internazionali (“Luigi Nono” di Venaria Reale nel 2011, e XXI "Concorso Internazionale Anemos" di Roma), nel 2014 gli viene conferita la menzione d'onore nell'ambito del "Sony Classical Talent Scout" di Madesimo.  Nel 2015 si aggiudica il Premio “Piero Farulli”, assegnato alla migliore formazione cameristica emergente dell’anno in corso, nell’ambito del XXXIV Premio “Franco Abbiati”, il più prestigioso riconoscimento della critica musicale italiana.
#beethovenexperience è realizzata in collaborazione con Sinapsi Group, Chiesi Farmaceutici, Skidata Italia, Cedacri, Data System, Osteria Rangon e Più Hotels.
Biglietti (intero: € 15; ridotto Over 60 e Under 30: € 13; ridotto soci e studenti: € 10) In vendita online su
www.liveticket.it/societaconcertiparma, oppure il giorno del concerto, dalle ore 19.30, presso la reception della Casa della Musica.
Per informazioni:
Società dei Concerti di Parma
0521-774641-
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - www.societaconcertiparma.com
Casa della Musica
P.le San Francesco, 1 – Parma, Tel. 0521-031170,
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2018 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.