Home arrow News arrow Latest arrow Giovedì 11 e Venerdì 12 ottobre 2018 - Seminario Analisi della musica operistica

Casa della Musica | Monday 15 October 2018
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attività
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Giovedì 11 e Venerdì 12 ottobre 2018 - Seminario Analisi della musica operistica PDF Stampa E-mail

Locandina eventoSeminario tenuto da
Antonio Rostagno, Università “Sapienza” di Roma
Giorgio Sanguinetti, Università di Roma “Tor Vergata”

Intervengono:
Antonio Cascelli, Maynooth University
Riccardo Ceni, Conservatorio di Musica "Arrigo Boito", Parma
Anselm Gerhard, Universität Bern
Massimiliano Locanto, Università di Salerno
Susanna Pasticci, Università di Cassino

Il seminario sarà introdotto da Nicola Sani e Alessandra Carlotta Pellegrini, Istituto Nazionale di Studi Verdiani

Con la serie di seminari Analisi della musica operistica, giunta quest’anno alla seconda edizione, l’Istituto Nazionale di Studi Verdiani intende portare un sostanziale contributo allo sviluppo degli studi analitici sull’opera italiana, che in questi ultimi anni stanno registrano una significativa rinascita a livello internazionale.
Dopo il primo seminario, tenuto da William Rothstein nel 2017, il seminario di quest’anno si articola in tre parti e prevede la partecipazione di vari musicologi attivi nell’ambito degli studi sull’opera e sull’analisi musicale. Nella prima sessione (Analisi della musica operistica: modelli, forme e deformazioni) Giorgio Sanguinetti si concentra sull’uso di forme e schemi ereditati dalla tradizione, illustrando le procedure di trasformazione e “deformazione” a cui Verdi ha sottoposto tali modelli per “piegarli” alla funzione drammatica. Nella seconda sessione (Analisi e storia culturale: le parti dinamiche della forma in Verdi), Antonio Rostagno prende in esame le parti dinamiche della forma, come il tempo d’attacco e tempo di mezzo, per approfondire le potenzialità di una rilettura delle categorie analitiche tradizionali alla luce delle dinamiche della storia culturale. Nella terza sessione (Analizzare la musica operistica, tra teoria della forma e storia culturale), coordinata da Susanna Pasticci, le prospettive di analisi della musica operistica presentate nelle due sessioni precedenti vengono discusse da Antonio Cascelli, Riccardo Ceni, Anselm Gerhard e Massimiliano Locanto. Ove disponibili, i testi utilizzati per l’analisi sono quelli della nuova edizione critica, Le opere di Giuseppe Verdi.

Il seminario è rivolto a studenti, esecutori, docenti e studiosi di musicologia e discipline musicali presso i conservatori, le università e le scuole secondarie. Il seminario si tiene in lingua italiana. La frequenza del seminario è gratuita, previa registrazione in sede prima dell’inizio delle lezioni.
È necessaria una prenotazione via e-mail da indirizzare all’Istituto Nazionale di Studi Verdiani:
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo . Allo stesso indirizzo è possibile richiedere un elenco dettagliato dei testi musicali e dei materiali che verranno analizzati durante il seminario.
A ogni partecipante che ne farà richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca esonera dalle lezioni i docenti di ogni ordine e grado.

Per essere sempre aggiornati sul programma: www.studiverdiani.it

Il seminario è promosso e organizzato dall’Istituto Nazionale di Studi Verdiani, con il patrocinio della Società Italiana di Musicologia, in collaborazione con il Comune di Parma – Casa della Musica e Parma 2020 Capitale Italiana della Cultura, nel quadro del progetto “Verdi & the Performing Arts”, in collaborazione con Università degli Studi Roma “Tor Vergata”, nell’ambito di Verdi Off-Festival Verdi, Teatro Regio di Parma. L’evento è reso possibile anche grazie al sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna.

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2018 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.