Home arrow News arrow Latest arrow Lunedì 11 febbraio 2019. Gesualdo Coggi per #BeethovenExperience2

Casa della Musica | Sunday 17 February 2019
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attività
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Lunedì 11 febbraio 2019. Gesualdo Coggi per #BeethovenExperience2 PDF Stampa E-mail
gesualdo coggiDopo il tutto esaurito di Roberto Cappello, sarà il giovane e pluripremiato Gesualdo Coggi a continuare, lunedì 11 febbraio alle ore 20.30,  il viaggio musicale di #BeethovenExperience2, la rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Casa della Musica di Parma in collaborazione con la Società dei Concerti di Parma.

Gesualdo Coggi, classe 1985 e già vincitore del terzo premio al 57° Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni, proporrà l’Ottava sinfonia di Beethoven. Il brano fu eseguito la prima volta in pubblico sotto la direzione dello stesso Beethoven il 27 febbraio 1814 nella Redoutensaal a Vienna. La versione proposta in quest’occasione sarà quella della rilettura Lisztiana, una trascrizione senza ornamenti superflui che pur mantiene le figurazioni interne della fonte originale. Tra le altre pagine di Beethoven trascritte per pianoforte da Liszt e proposte in questo concerto troviamo Mignon op.75 n.1, tratta da un gruppo di sei composizioni originariamente ideate da Lieder di Goethe e trascritta per piano solo dall’ungherese nel 1849, e Adelaide op.46, composizione per voce solista e pianoforte composta nel 1795 da Beethoven su una poesia di Friedrich von Matthisson. Si continuerà con i Cinque Lieder di F. Schubert nella versione di Liszt, una trascrizione raffinata e fedele in cui il tessuto pianistico incorpora la linea melodico-vocale con una naturalezza particolarmente espressiva. A chiudere la rilettura della Norma di Bellini, sempre ad opera del maestro ungherese, un lavoro di rielaborazione estremamente raffinato, raro esempio di comprensione drammaturgica del capolavoro belliniano e di estrema valorizzazione delle potenzialità espressive del pianoforte.

Gesualdo Coggi, ha tenuto concerti da solista e camerista presso l’Auditorium della Conciliazione, Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma, Sala Accademica del Vaticano, Auditorium RAI di Torino, Teatro Regio di Parma, Teatro Alighieri di Ravenna, Conservatorio Verdi di Milano, Conservatorio Martini di Bologna, Steinway Hall di Londra, Mozarteum di Salisburgo, Conservatorio di Praga, Teatro De Doelen di Rotterdam, Istituti Italiani di Cultura di Amburgo, Marsiglia e Budapest, New York University, Loyola University di Chicago. Si è esibito come solista con Orchestra Haydn di Bolzano, Orchestra Sinfonica Toscanini (Parma), Orchestra Sinfonica di Roma, Roma Sinfonietta, Orchestra Sinfonica di Budapest MAV, Orchestra Sinfonica di Kaluga (Russia). Ha inciso i due concerti di G. Martucci per l’etichetta discografica NAXOS. Suona in duo con il flautista Paolo Taballione e collabora stabilmente con le prime parti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Si è diplomato con lode presso i conservatori di Roma e Parma con Fausto Di Cesare e Roberto Cappello e ha seguito i corsi di perfezionamento di Elisso Virsaladze presso la Scuola di Musica di Fiesole e Benedetto Lupo presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia. È docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino.

#BeethovEnexperience2 è realizzata in collaborazione con Sinapsi Group, Ilger.com, My English School, Parma Marathon, Skidata Italia, Cedacri, Data System. Partner artistici: Accademia Verdiana, Fondazione Arturo Toscanini e Coro dell’Accademia di Pescara. Partner tecnico: Osteria Rangon.

Biglietti (intero: € 15; ridotto Over 60 e Under 30: € 13; ridotto soci: € 10; ridottissimo studenti € 5) In vendita online su www.liveticket.it/societaconcertiparma, oppure il giorno del concerto, dalle ore 19.30, presso la reception della Casa della Musica.


Per informazioni:
Società dei Concerti di Parma
0521-572600 - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo - www.societaconcertiparma.com
Casa della Musica
P.le San Francesco, 1 – Parma, Tel. 0521-031170, Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , www.lacasadellamusica.it

 

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2019 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.