Home arrow News arrow Latest arrow Sabato 16 febbraio 2019 - Concerto del Coro Montecastello per il 40° Anniversario di fondazione

Casa della Musica | Saturday 20 April 2019
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attivitą
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Sabato 16 febbraio 2019 - Concerto del Coro Montecastello per il 40° Anniversario di fondazione PDF Stampa E-mail

Coro Montecastello Concerto Coro Montecastello
Per il 40° Anniversario di fondazione
Ingresso libero

Un racconto lungo quattro decenni che riassume musica, ricerca e sperimentazione, quello che si terrà sabato 16 Febbraio con inizio per le ore 20.30 presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica in occasione del 40° anno di fondazione del Coro Montecastello, gruppo a voci miste composto da una trentina di elementi, diretto dal Maestro Giacomo Monica.

L’iniziativa è caratterizzata dalla proposta di canti del nostro Appennino armonizzati dal Maestro ed una esecuzione degli stessi trascritti per coro di voci bianche con accompagnamento pianistico; ascolteremo quindi il Coro Voci Bianche della Corale Verdi, diretto dalla Maestra Beniamina Carretta e accompagnato al pianoforte dal Maestro Pierluigi Puglisi. Nel 1975 -racconta il Maestro Monica- all’inizio della ricerca sui canti popolari dell’Appennino parmense, ero convinto che il canto popolare stesse scomparendo ed avevo quasi l’affanno di raccoglierne, di registrarne e di impararne il maggior numero; poi ho capito che se fossi vissuto anche cent’anni non sarei mai arrivato alla fine della mia ricerca, poiché la tradizione popolare continuamente si aggiorna, abbandona forme storicamente superate, accogliendone nuove e riassumendo di volta in volta in se stessa tutto ciò che ritiene valido della passata generazione.
I canti, così come oggi li ascoltiamo, hanno attraversato un primo processo di elaborazione attraverso la memoria, i racconti, le storie, per poi essere armonizzati ed elaborati per approdare al canto di ispirazione popolare.
L’evento propone un programma di brani caratterizzati dalla valorizzazione della tradizione del canto popolare locale e al passaggio alle nuove generazioni, attraverso una proposta degli stessi canti con il coinvolgimento di un coro di voci bianche.
L’introduzione è affidata a Pietro Magnani, giovane e affermato compositore parmigiano, che interverrà come relatore della serata. Sarà presentato un breve contributo video composto da immagini fotografiche, suoni e canti originali, frutto del lavoro di ricerca etnomusicologica che il Maestro Monica ha condotto nella Val Termina, una zona posta tra il Torrente Enza ed il Torrente Parma.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Il Coro Montecastello di Parma (www.coromontecastello.it) è un coro a voci miste composto da circa trenta elementi, diretto da Giacomo Monica. Nasce a Neviano degli Arduini, tra le colline del parmense, nel novembre del 1978 - e nel 1990 si trasferisce a Parma - attorno all’idea precisa di recuperare e proporre al pubblico testimonianze inedite del canto popolare del territorio, integrate ed elaborate per coro.
Il Maestro Giacomo Monica fin dagli anni ’70 ha svolto un lavoro di ricerca etnomusicologica nell’Appennino parmense raccogliendo molto materiale musicale sia completo che frammentario; a quello che risultava più interessante sul piano espressivo dava una struttura completa attraverso un delicato lavoro di integrazione e sviluppo.
Attraverso un successivo lavoro di composizione e rielaborazione, ha trasformate le melodie in linguaggio corale proponendo un’attualizzazione dell’antico linguaggio popolare, filtrato attraverso la sensibilità personale dell’autore e la sua cultura musicale classica.
A questo repertorio, che di anno in anno si arricchisce di nuovi brani, attingono anche tanti altri cori italiani, favorendone così una più ampia diffusione su tutto il territorio nazionale e non solo. Il Coro Montecastello di Parma lavora con costanza su progetti culturali e artistici, che caratterizzano, con uno studio rigoroso, l’attività e la proposta al pubblico, la valorizzazione della tradizione del canto popolare mediante la rielaborazione delle melodie dell’Appennino parmense, connotazione principale del gruppo legata alla valorizzazione del proprio territorio; i programmi monografici (armonizzazioni di Arturo Benedetti Michelangeli , armonizzazioni di Renato Dionisi, canti di ispirazione popolare di Bepi De Marzi; il programma coro e orchestra, mediante l’incontro e il dialogo del Coro con gli strumenti; il programma la voce nella natura e nell’uomo, con l’apporto delle sculture sonore di Pinuccio Sciola interpretate dal Coro Montecastello, una nuova risorsa espressiva del suono-voce che nasce dal cuore della pietra; la proposta didattica per bambini, un programma  di coralità nella scuola e nei cori di voci bianche con le trascrizioni di alcuni canti dell'Appennino per coro di voci bianche e accompagnamento pianistico di Giacomo Monica.
Il Coro Montecastello ha registrato due CD monografici:
Dindondela che contiene le elaborazioni corali di Giacomo Monica sui canti del nostro territorio appenninico e si trova anche allegato alla pubblicazione di G. Monica “Canti dall’Appennino parmense”; La montagna incantata con le armonizzazioni di Arturo Benedetti Michelangeli proposte per coro misto, in collaborazione con la Radio Svizzera Italiana.
È in corso la pubblicazione di una nuova edizione dei canti popolari dell’Appennino parmense, trascritti da Giacomo Monica in una versione per coro di voci bianche (una-due voci), pianoforte e strumentario Orff.

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2019 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.