Home arrow News arrow Latest arrow Mercoledý 20 Febbraio 2019 - CEPI comes to Parma. Barre Phillips e il Cepi incontrano ParmaFrontiere

Casa della Musica | Wednesday 20 March 2019
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
AttivitÓ
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Mercoledý 20 Febbraio 2019 - CEPI comes to Parma. Barre Phillips e il Cepi incontrano ParmaFrontiere PDF Stampa E-mail

Barre PhillipsCEPI COMES TO PARMA
OPEN IMPROVISORS ORCHESTRA
Barre Phillips
e il Cepi incontrano ParmaFrontiere
Quando l’improvvisazione si fa gesto possente di condivisione

Sala dei Concerti, ore 21

Saranno in tanti  sul palco della Casa della Musica, mercoledì 20 febbraio con inizio alle ore 21 per un grande appuntamento dedicato alla magia dell’improvvisazione: Barre Phillips torna a Parma per costruire con Roberto Bonati e Parmafrontiere un appuntamento all’insegna dell’improvvisazione per una performance che mescola  le sonorità e le scuole jazzistiche dei musicisti del CEPI, Centro Europeo Per l’Improvvisazione, fondato da Phillips a Le Haute Ville al centro della Provenza, e alcuni degli artisti che da anni collaborano con ParmaFrontiere. L’evento, organizzato dall’Assessorato alla Cultura - Casa della Musica è una coproduzione ParmaFrontiere e Cepi che conferma la vocazione produttiva e internazionale di ParmaFrontiere da anni luogo di incontro da tutto il mondo di artisti e di proposte musicali, in un perfetto equilibrio fra ricerca matura e novità più giovani.
In una intervista del 2004, lo straordinario contrabbassista Barre Phillips racconta “Suonare musica improvvisata significa seguire ciò che l'orecchio mi dice di suonare e, in questo, il mio contributo, la mia abilità è rappresentata dal fatto di poter riprodurre quello che mi sta passando nella mente. Un buon esempio in questo senso è l’esperienza maturata con Paul Bley e Evan Parker. Con loro ho sempre ben presente il mio ruolo come bassista, sento cosa stanno facendo, dove stanno andando e se, per esempio, stanno intessendo un dialogo rievocando stilemi polifonici e contrappuntistici, in modo che mi possa riconoscere nel loro scambio e seguire gli spunti musicali che crescono in me stesso. […] Il meglio che puoi sperare, per me, è che tu possa esprimere una musica profondamente affine a quello che stai ascoltando e che hai in mente, questo, per me, rappresenta l’elemento più alto dell’arte musicale improvvisata.”
Il concerto prevede la partecipazione di: Barre Phillips, Roberto Bonati, Andrea Grossi, Giancarlo Patris, e Giacomo Marzi al contrabbasso; Laurent Charles, Lionel Garcin, Gabriele Fava, Manuel Caliumi e Riccardo Luppi al sax; Gèrard Fabbiani al clarinetto basso; Vlatko Kucan al clarinetto; François Rossi alle percussioni; Emmanuel Cremer al violoncello, Patrice Soletti alla chitarra elettrica; Gyorgy Kurtag live electronics; Roberta Baldizzone al piano, Luca Perciballi alla chitarra elettrica; le voci di Elena Rosselli, Angeli Malagisi e Diletta Longhi.

Alla performance musicale si affiancherà la pittura estemporanea di Alberto Ferretti.

Per informazioni - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo – tel. 0521/031170
Biglietti: ingresso € 10,00 ridotto studenti € 5,00

Biglietti acquistabili presso la biglietteria della Casa della Musica a partire dalle ore 20. Sono gradite le prenotazioni all'indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2019 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.