Home arrow News arrow Latest arrow Da giovedì 4 a sabato 6 aprile 2019 - Voci da tutto il mondo nel segno di Franco Federici

Casa della Musica | Saturday 20 April 2019
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attività
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Da giovedì 4 a sabato 6 aprile 2019 - Voci da tutto il mondo nel segno di Franco Federici PDF Stampa E-mail
Franco FedericiSi svolgerà da giovedì 4 a sabato 6 aprile, alla Casa della Musica, la quinta edizione del concorso internazionale per giovani cantanti lirici «Franco Federici», organizzato dall'associazione culturale Amici dell'Opera Lirica Franco Federici con il patrocinio del Comune di Parma. I vincitori daranno vita a un concerto liberamente aperto al pubblico che si terrà sabato 6 alle 21, alla Casa della Musica. I cantanti saranno accompagnati al pianoforte da Claudio Cirelli. Non è un caso che si sia affidato a un concorso per giovani cantanti il ricordo del basso parmigiano Franco Federici, scomparso nel 2013, che era riuscito a conciliare la carriera internazionale con l'insegnamento, attività  a cui si dedicava con grande generosità.
Come ricorda la moglie Anna Bartoli, il celebre basso «non aveva una famiglia ricca. Aveva scoperto il suo talento per uno scherzo tra amici, facendosi ascoltare da una insegnante del conservatorio. Per incoraggiarlo a studiare lei gli disse: "mi pagherai quando potrai". Lui iniziò gli studi e, di sera, continuò per un po' a lavorare in officina come carrozziere. Poi, in seguito alla vincita di alcuni concorsi, si dedicò completamente agli studi e prima ancora di diplomarsi venne chiamato al Teatro Comunale di Firenze per sostituire un basso malato nella Forza del destino. Esordì nel ruolo del Padre guardiano accanto a Del Monaco, Tebaldi, Bastianini, sotto la direzione di Votto. Iniziò così la sua carriera ma non si dimenticò mai la generosità della sua insegnante, e per questo non smise di dare lezioni gratuite: "Se un ragazzo se lo merita, non guardo nelle sue tasche", diceva».
Il concorso è rivolto a cantanti lirici dai 18 ai 35 anni d'età  di tutte le nazionalità. «Abbiamo ben 72 iscritti, - spiega Anna Bartoli -  che provengono da tutto il mondo: Messico, Armenia, Bulgaria, Russia, Giappone, Corea, Cina, tutta Italia…».
La giuria del concorso sarà composta da Giacomo Prestia, Alberto Paloscia, Cristina Ferrari, Cristiano Sandri, Giuseppe Riva, Antonella Manotti e Cristina Bersanelli: «Si tratta di musicisti e direttori artistici che possono dare una chance a questi ragazzi. - spiega Bartoli - Prestia sarà presidente anche in qualità di agente».
 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2019 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.