Home arrow News arrow Latest arrow Giovedì 16 maggio 2019 - Raffaele D'Aniello per I Concerti del Boito

Casa della Musica | Sunday 19 May 2019
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attività
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Giovedì 16 maggio 2019 - Raffaele D'Aniello per I Concerti del Boito PDF Stampa E-mail

Raffaele D'AnielloRaffaele D’Aniello, pianoforte, è il protagonista del concerto "Il sublime e il suo “dove”, musica fra idillio e fiaba" che si terrà giovedì 16 maggio 2019, alle 20.30, nella Sala dei Concerti della Casa della Musica.

Ingresso gratuito.

L’appuntamento, inserito nel ciclo “I Concerti del Boito 2019 – Musiciste e Muse”, è organizzato dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma in collaborazione con il Comune di Parma - Casa della Musica.
La serata prevede l’esecuzione di brani di Franz Schubert, della pianista e compositrice Clara Wieck, moglie del più famoso Robert Schumann, della musicista russa Sofija Gubaidulina, del compositore russo Aleksandr Skrjabin, per concludersi con il pezzo finale, trascrizione di Guido Agosti del famoso balletto L’uccello di fuoco di Stravinskij. 

Franz Schubert
Drei Klavierstucke D 946
 
Clara Wieck-Schumann
Scherzo op. 14

Sofija Gubaidulina
Toccata troncata

Aleksandr Skrjabin
2 Notturni op. 5
Preludi op. 11, n. 11,12
Studio op. 8, n. 12

Igor Stravinskij - Guido Agosti
L’uccello di fuoco

Raffaele D’Aniello si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina conseguendo il massimo dei voti e la lode sotto la guida del M° Elisabetta Capurso, con la quale si è anche perfezionato sulla musica moderna e contemporanea presso l’Accademia Musicale Pescarese. Ha inoltre conseguito il diploma in composizione presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma sotto la guida del M° Massimo Gianfreda e la Laurea in Lettere e Filosofia con lode presso l’università di Parma. Successivamente ha studiato a Vienna con Hans Graf e inoltre con Aldo Ciccolini, Boris Petruschanskij, Lya De Barberiis e Franco Scala. Ha vinto il premio Carish al Concorso pianistico Città di Cesenatico. Da anni svolge un’intensa attività concertistica sia come solista che come componente di vari gruppi cameristici. Numerose le esecuzioni in prima assoluta di partiture contemporanee con una particolare attenzione alla produzione musicale di compositrici italiane e straniere. Ha registrato per Stradivarius, Brilliant, Radio Vaticana, Edipan, Accord for music e per lo studio Trco di Buenos Aires, e recentemente ancora per la Brilliant con un Cd dedicato al centenario della morte di Claude Debussy. E’ titolare di una cattedra di pianoforte principale presso il Conservatorio A. Boito di Parma.

“I Concerti del Boito” sono inseriti nel programma di Attività di formazione permanente del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, coordinato dal prof. Pierluigi Puglisi.

Tutti i concerti sono a ingresso libero e gratuito.

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2019 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.