Home arrow News arrow Latest arrow Domenica 19 maggio 2019 - Ultimo appuntamento della rassegna Le Voci della Terra

Casa della Musica | Wednesday 17 July 2019
Struttura
Settore Casa della Musica
Amministrazione trasparente
La sede
Uffici e Persone
Info
Servizi
Biblioteca Mediateca
Archivio Teatro Regio
Museo dell'Opera
Museo Arturo Toscanini
Casa del Suono
Laboratorio di Elettroacustica (Label)
Attivitą
LE VOCI DELLA TERRA
PIZZETTI 2018
Didattica
I Concerti della Casa della Musica
Quelle sere al Regio ...
Traiettorie
Mostre
Convegni
Libri e CD
Voci parallele
Concerti sotto le stelle
Children's Corner
Cinema alla Casa della Musica
Link
Link Casa della Musica
News
 
 
 
Domenica 19 maggio 2019 - Ultimo appuntamento della rassegna Le Voci della Terra PDF Stampa E-mail

 Domenica 19 maggio
ore 18, Basilica della Steccata

Si abbassa il sipario sulla quarta edizione della fortunata Rassegna Internazionale di Canto Corale Le Voci della Terra, con una serata dal titolo Il sole lentamente si sposta sulla nostra vita.

Il concerto si terrà nella splendida cornice della Basilica della Steccata che per la prima volta apre le porte alla rassegna promossa dall’ Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Settore Casa della Musica, in collaborazione con l'Associazione Emiliano Romagnola Cori (AERCO) e con il coro Storie dai monti, sotto la direzione artistica del maestro Gianluigi Giacomoni.

Il coro Ars Canto Giuseppe Verdi, diretto dal meastro Eugenio Maria De Giacomi, e il coro Il Labirinto di Brescia, fondato e diretto dal maestro Tommaso Ziliani, proporranno al pubblico la Misa a Buenos Aires, accompagnati dall’ensemble Ars Canto Giuseppe Verdi.

Misa a Buenos Aires è una magnifica messa composta nel 1994 dal compositore sudamericano Martin Palmeri per coro misto, coro di voci bianche, quintetto d’archi, pianoforte, bandoneon e mezzosoprano solo. Nella composizione vengono rispettati tutti i momenti canonici della messa: Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus, Benedictus e Agnus Dei, il cui testo viene alternato tra il coro e la voce sola. Il compositore crea un'onda musicale del tutto atipica; inizia infatti in fortissimo con un linguaggio musicale pesante ma concitato, ricco di densità armonica come a voler richiamare l'attenzione del cielo per poi scemare gradualmente verso sonorità più lievi, in un pianissimo finale; l'opera così termina quasi dissolvendosi come nebbia, quasi a voler rendere
tangibile la fragilità umana. I temi ricorrenti della Misa Tango esplorano concetti di natura spirituale uniti ai diversi contesti sociali da cui proviene anche lo stesso Tango, come denominatore comune dei diversi modelli culturali.

Filo conduttore della rassegna le liriche di Attilio Bertolucci, ad ispirazione dei titoli delle singole serate, che oltre ad essere un elemento di rimando al mondo della tradizione e del legame con il territorio, valorizzano il rapporto tra poesia e canto. Percorso che avrà nella quinta edizione in occasione di Parma Capitale italiana della cultura 2020 un momento particolarmente importante: quattro composizioni corali a firma dei vincitori del premio per alti meriti artistici conferito all’interno delle quattro edizioni della Rassegna, metteranno in musica alcune delle liriche più intense e suggestive del poeta di Casarola.

Coro Ars Canto Giuseppe Verdi
Eugenio Maria De Giacomi,
direttore

Coro Il Labirinto
Tommaso Ziliani, direttore

Ensemble Ars Canto Giuseppe Verdi
Luana Grieco
, mezzosoprano solo
Inesa Baltatescu, violino I
Veronica Solimei, violino II
Yana Prokudovic, viola
Emma Biglioli, violoncello
Matteo Prandini, contrabbasso
Stefano Pietrodarchi, bandoneon
Claudia Zucconi, pianoforte
Eugenio Maria De Giacomi, direttore

Si ricorda che il concerto è a ingresso gratuito, per informazioni: Casa della Musica, Piazzale San Francesco 1, 43121 Parma, tel. 0521-031170, email Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo , sito internet www.lacasadellamusica.it

 
< Prec.   Pros. >
 
   
     

 
Fondazione CariParma Fondazione Monte di Parma
© 2019 Casa della Musica
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.