Lunedě 13 maggio 2019 - Sulle tracce di una regione. Presentazione del libro.
immagine eventoSulle tracce di una regione. Presentazione del libro promosso dalla Regione Emilia-Romagna e dall’IBC

Lunedì 13 maggio 2019, alle 17:30, nella Casa della Musica di Parma (piazzale San Francesco 1) si presenta il libro "Sulle tracce di una regione. Itinerari visuali, socio-economici e culturali in Emilia-Romagna", promosso dalla Regione Emilia-Romagna e dall’Istituto Beni Culturali (IBC).

L’evento fa parte della rassegna Patrimoni, paesaggi, idee _ IBC incontra, che propone punti di vista inediti e autorevoli sugli aspetti più controversi delle trasformazioni culturali in atto. Come si forma il paesaggio in cui viviamo? Come si trasforma? Qual è, dentro il presente, la forza creativa di oggetti, immagini e pensieri che ereditiamo dal passato? Quali patrimoni tramanderemo al futuro? A queste domande, e alle riflessioni che ne scaturiscono, è dedicata questa rassegna annuale di incontri. Gli appuntamenti, diffusi sul territorio regionale tra la primavera e l’autunno del 2019, vedono alternarsi temi e interlocutori diversi, per offrire punti di vista inediti e autorevoli sugli aspetti più controversi delle trasformazioni culturali in atto, in un tempo che appare sempre più frammentario, accelerato, ridotto all’attimo.

Dopo i saluti istituzionali di Michele Guerra (assessore alla Cultura del Comune di Parma) intervengono Roberto Balzani (presidente dell’IBC), Luciano Leonotti (fotografo), Carlo Mambriani (docente di Storia dell’architettura all’Università di Parma) e Federico Petroni (giornalista geopolitico, consigliere di “Limes”), coordinati da Laura Moro (direttrice dell’IBC).

Il volume - introdotto da una presentazione di Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna - propone un ritratto panoramico del territorio che si estende da Piacenza a Rimini, analizzato nei suoi lineamenti geografici, infrastrutturali, culturali ed economici. Particolari di un’immagine complessa, colti attraverso immagini e testi che raccontano i luoghi, i flussi e le trasformazioni del paesaggio, del lavoro, dell’arte, della mobilità, del turismo e della sanità.

Progettato dallo storico Roberto Balzani e curato dalla storica dell’arte Claudia Collina (IBC), il libro è stampato in edizione bilingue anglo-italiana da Danilo Montanari Editore. Alle fotografie di Luca Bacciocchi, Silvia Camporesi, Luciano Leonotti, si alternano i contributi di Roberto Balzani, Cristina Bianchetti, Valeria Cicala, Claudia Collina, Isabella Fabbri, Franco Farinelli, Andrea Giuntini, Franco Mosconi, Federico Petroni, Gino Ruozzi, Bruno Simili, Claudio Spadoni.

La presentazione a Parma, oltre a rendere omaggio a un caposaldo delle vie della musica e dei teatri, di cui il volume dà conto, offre l’occasione di interrogarsi sulle trasformazioni in corso anche in questa parte del territorio, dove l’elevata produttività dei distretti manifatturieri specializzati nell’agroalimentare, nella meccanica (food machinery e macchine utensili) e nella farmaceutica, ha cambiato il volto dei luoghi, modificandone gli equilibri: con quali opportunità per migliorare la qualità di vita di chi li abita? con quali rischi di smagliature per il tessuto complessivo?

Per informazioni:

Casa della Musica, P. le San Francesco 1, Parma

Tel. 0521 031170 - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo