I concerti sotto le stelle della Casa della Musica Ed. 2010
   

depliantDuecento anni fa, nel 1810 a Zwickau in Sassonia, nasceva Robert Schumann, uno dei più grandi compositori della storia della musica: e “Omaggio a Robert Schumann nel bicentenario della nascita” è il titolo della nuova edizione de “I Concerti sotto le stelle della Casa della Musica”, la rassegna concertistica che si terrà dal 14 luglio al 2 agosto prossimi, con un cartellone di cinque concerti programmati nel Cortile d’onore di Palazzo Cusani, sede della Casa della Musica.«Sotto le stelle della Casa della Musica: anche quest’anno c’è grande musica. Ancora una volta – è l’assessore alla cultura Luca Sommi che parla della rassegna - l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, l’Istituzione Casa della Musica e Solares Fondazione delle Arti-Società dei Concerti si sono uniti per presentare alla città un programma concertistico che testimonia della nostra volontà di offrire anche in estate occasioni d’incontro musicale di assoluto valore, sia dal punto di vista della proposta musicale che esecutiva: per un pubblico che anche nel bellissimo Cortile d’onore della Casa della Musica, così suggestivo e acusticamente favorevole, potrà continuare l’esperienza musicale delle stagioni concertistiche tenute nella Sala dei Concerti».

Cinque sono i concerti proposti dal cartellone della rassegna, e cinque sono i “compagni di viaggio” che uniranno le loro musiche a quelle di Schumann che ne costituiscono il filo rosso e che saranno presenti in tutte le serate.
«Folle o equilibrato, meticoloso o disordinato, mistico o ironico, concreto o sognatore? Tanti sono i lati della personalità di Robert Schumann che cercheremo -  così Giampaolo Bandini presenta la rassegna di cui è direttore artistico - di scandagliare e approfondire in questa tradizionale stagione cameristica de "I Concerti sotto le stelle della Casa della Musica”. E quale migliore occasione per farlo se non nell'anno in cui ricorre il bicentenario della nascita del musicista tedesco?
Attraverso il confronto con gli altri compositori che hanno animato il periodo romantico, e attraverso l'interpretazione di straordinari solisti e complessi cameristici che ci onoreranno della loro presenza, entreremo nelle pieghe della sua produzione più intima, quella da camera, per capire ancor più profondamente il pensiero e la vena creativa del più romantico tra i musicisti romantici».


Una rassegna che si inserisce con una precisa identità e una forte incidenza nella programmazione musicale estiva parmigiana: «Tra gli scopi che la Casa della Musica si è prefissa fin dalla sua apertura nel 2002 – spiega Marco Capra, presidente dell’Istituzione - quello di proporre un’offerta musicale non banale e di semplice intrattenimento è sempre stato al primo posto. Anche in questo caso, infatti, pur nel contesto di una iniziativa tipicamente “estiva” come “Sotto le stelle”, non abbiamo rinunciato a porre l’accento su un compositore di grande impegno e straordinaria rilevanza come Robert Schumann, fra i maggiori della musica di ogni tempo, nella ricorrenza del bicentenario della nascita».
Per l’organizzazione della rassegna si ringrazia Fondazione Banca Monte Parma, sponsor tecnico Osteria Rangon.

 

PROGRAMMA

comunicato dei concerti