Barbara Casini & Roberto Taufic per Crossroads 2021

Sabato 5 giugno, ore 20.30, Barbara Casini - voce, percussioni; Roberto Taufic - chitarra, voce

Crossroads_Casini_Taufic.jpg

Sabato 5 giugno, alle ore 20.30, il Cortile d'Onore di Casa della Musica ospiterà la seconda tappa parmigiane della rassegna Crossroads con Barbara Casini e Roberto Taufic. 

Risale al 2016 il disco Terras, realizzato da Barbara Casini assieme al duo formato dai fratelli Taufic, il chitarrista Roberto e il pianista Eduardo. Quell’opera giungeva tutt’altro che all’improvviso: gli onduregni-brasiliani Taufic e la più brasiliana delle cantanti italiane avevano alle spalle già numerosi anni di collaborazioni. Terras celebra la tradizione del Nordeste del Brasile, che diventa metafora di tutte le “terras” del mondo. Bellezza e sofferenza si mescolano indissolubilmente, e lo fanno con un’energia avvertibile in ogni singola nota.

 

Barbara Casini, nata a Firenze nel 1954, ha mostrato la sua predilezione per la musica brasiliana sin dal suo primo apparire sulla scena canora italiana. Ma non ha mancato di collaborare con importanti jazzisti, tra i quali Phil Woods, Lee Konitz, Luigi Bonafede, Enrico Rava, Stefano Bollani, Giovanni Tommaso, Roberto Gatto, Paolo Silvestri.
Dopo aver scoperto la bossa nova all’età di quindici anni, la Casini ha continuato ad approfondire la sua conoscenza della musica popolare brasiliana. La sua prima creazione in questo ambito fu, all’inizio degli anni Ottanta, il trio Outro Lado (insieme a Beppe Fornaroli alla chitarra e Naco alle percussioni). Altra importante creatura musicale della Casini è stato il quartetto, formatosi nel 1994, con Stefano Bollani, Raffaello Pareti e Francesco Petreni. Speciale è stata anche la sua collaborazione in duo con Guinga.
La Casini ha poi messo a segno una lunga serie di notevoli exploit nel campo della MPB: i progetti, discografici e live, “Uragano Elis” (in omaggio a Elis Regina), “Palavra prima” (dedicato a Chico Buarque de Hollanda), “Nordestina” (una rivisitazione del forró brasiliano), “Caxangá” (incentrato sulle musiche di Milton Nascimento), “Barato Total” (sul repertorio del mitico Gilberto Gil).
Ma la Casini non confina i suoi interessi al solo universo musicale carioca. Nell’ambito della canzone d’autore, ha affrontato anche quei capolavori di ironia e tenerezza che sono le canzoni di Charles Trenet, assieme a un gruppo composto da affermati jazzisti italiani, tra i quali spiccava il ruolo solistico di Fabrizio Bosso.
Con il progetto “Uma Mulher”, in duo con il pianista Alessandro Lanzoni, la Casini è poi passata dal ruolo di interprete a quello di vera e propria cantautrice, con composizioni sia in lingua italiana che portoghese.

Roberto Taufic, nato in Honduras, a cinque anni si trasferisce con la famiglia in Brasile, a Natal. Chitarrista, arrangiatore, produttore e didatta, vive in Italia dal 1990 e collabora con diversi artisti della scena brasiliana, americana, italiana ed europea, tra cui Rosalia De Souza, Guinga, Jaques Morelenbaum, Alfredo Paixão, Randy Brecker, Miroslav Vitous, Ralph Towner, Larry Coryell, Franco Ambrosetti, Enrico Rava, Gabriele Mirabassi, Maria Pia De Vito, Rita Marcotulli, Cristina Zavalloni, Gianmaria Testa, Sergio Cammariere, Michele Rabbia, Flavio Boltro, Gianni Coscia.

CONDIVIDI
QUANDO
05
giu
2021
luogo
INFORMAZIONI
ORARI:
ore 20.30
INGRESSO:
a pagamento
CONTATTI:

Informazioni e prenotazioni:

Jazz Network/Crossroads0544 405666  (lun-ven ore 9-13), info@jazznetwork.itwww.crossroads-it.orgwww.jazznetwork.it

Casa della Musica, Piazzale San Francesco 1, Parma, : tel. 0521 031170.

ALTRE INFORMAZIONI

Posto unico € 15

Prevendite on-line Acquista

Biglietteria serale dalle ore 19 presso la Casa della Musica

In caso di maltempo il concerto si terrà all'interno della Casa della Musica.