Il Voltapagine #21

Consigli di lettura a cura della Biblioteca Mediateca di Casa della Musica

Voltapagine21.jpg

Ogni settimana sul pianoforte della Casa della Musica quattro libri in bella mostra da poter prendere subito in prestito: dalle ultime acquisizioni ai classici da riscoprire, dai saggi passati in sordina alle letture per i più piccini. Filo conduttore: la Musica! 

I volumi proposti potranno esser prenotati telefonicamente al numero 0521.031174, negli orari di apertura al pubblico, oppure scrivendo all'indirizzo biblioteca@lacasadellamusica.it

 

 

 

 

 

Born to run: l’autobiografia

di Bruce Springsteen

Nel 2009 Bruce Springsteen e la E Street Band si esibirono al Super Bowl: l'esperienza fu talmente entusiasmante che Bruce decise di metterla su carta. Nasce così questa autobiografia, a cui Bruce ha dedicato gli ultimi sette anni della sua vita e dove ritroviamo tutta la sincerità, l'ironia e l'originalità a cui ci ha abituati con le sue canzoni. Con candore disarmante, per la prima volta Bruce illustra i tormenti interiori che hanno ispirato i suoi capolavori, a cominciare proprio da Born to Run, un brano che qui si rivela più complesso di quanto immaginassimo. È una lettura illuminante per chiunque ami Bruce Springsteen, ma è molto più del memoir di una rockstar leggendaria: è un libro per spiriti pratici e inguaribili sognatori, per genitori e figli, per innamorati e cuori solitari, per artisti e chiunque voglia essere battezzato nel sacro fiume del rock. 

 

La morte mi fa ridere: Maledetti e dimenticati della canzone italiana

di Elisa Giobbi

Quattordici artisti italiani, sette "maledetti" (Fred Buscaglione, Piero Ciampi, Luigi Tenco, Franco Califano, Gabriella Ferri, Mia Martini e Rino Gaetano) e sette "dimenticati" (Daniele Pace, Ugolino, Franco Fanigliulo, Enzo Del Re, Stefano Rosso, Guido Toffoletti e Massimo Riva), accomunati dal divario tra grande talento e poca fortuna. Le loro gesta artistiche e umane sono raccontate in queste pagine attraverso testimonianze e interviste e in una veste narrativa che finalmente rende merito ai grandi artisti sfuggenti, ingiustamente snobbati, ignorati o cristallizzati nella loro condizione di eterni outsider, di cantanti non allineati verso cui noi tutti - musicisti e musicofili - abbiamo accumulato un debito. Questo libro è un tardivo ma doveroso omaggio diretto a quei poeti che hanno arricchito la canzone italiana, nonostante le traversie di esistenze spesso brevi, sfortunate, sbilenche oppure troppo intense, senza mezzi termini. 

 

Matematica rock. Storie di musica e numeri dai Beatles ai Led Zeppelin

di Paolo Alessandrini

Un viaggio insolito alla scoperta della matematica in un'ambientazione rock: aritmetica, algebra, geometria rese più semplici e divertenti attraverso i numerosi spunti matematici presenti nei dischi e nelle canzoni delle rockstar più famose. Suddiviso in parti tematiche, ognuna dedicata a un ramo della matematica (aritmetica e algebra, statistica e calcolo combinatorio, geometria e topologia, analisi), il libro accompagna il lettore in un percorso che va dai numeri naturali del rock'n'roll dell'orologio (Rock around the Clock) con cui inizia la storia del rock, ai numeri primi di We Will Rock You, alla statistica dei Beatles, alla topologia dei Led Zeppelin, passando per i Coldplay e i Radiohead.

Ogni capitolo prende le mosse da un aneddoto, da una vicenda o da un disco della storia del rock, per poi introdurre e trattare un concetto matematico collegato, mantenendo sempre viva la cornice narrativa offerta dallo spunto musicale. 

 

La fiaba della principessa Turandot. Come nessuno ve l'ha mai raccontata

di Renzo Boldrini, Claudio Proietti 

La fiaba della crudele Principessa Turandot, insensibile all'amore e che fa decapitare tutti i suoi pretendenti, è qui riproposta in modo del tutto inaspettato. Evidenziando il ruolo risolutivo che nel racconto è occupato dalla figura dell'ospite "straniero" capace, con le sue azioni, di guarire la malattia della Principessa e della sua città, gli autori svelano un "altro" racconto di Turandot, ricco di valore anche per i ragazzi di oggi. In più, il volume offre la possibilità ai suoi giovani lettori di mettere in scena la propria Turandot, grazie ai contenuti multimediali del DVD allegato. Una storia da leggere e da raccontare; parole e suoni per trasformarsi; personaggi da creare; video, musiche e suoni con cui giocare; scenografie da fare; uno spettacolo da rappresentare a casa, in classe o sulla tavola; istruzioni per l'uso di testi e musiche; suggestioni ludiche e didattiche per inventare altri spettacoli; schede per saperne di più.