Il Voltapagine #36

Consigli di lettura a cura della Biblioteca Mediateca di Casa della Musica

IL VOLTAPAGINE 36

Ogni settimana sul pianoforte della Casa della Musica quattro libri in bella mostra da poter prendere subito in prestito: dalle ultime acquisizioni ai classici da riscoprire, dai saggi passati in sordina alle letture per i più piccini. Filo conduttore: la Musica! 

I volumi proposti potranno esser prenotati telefonicamente al numero 0521.031174, negli orari di apertura al pubblico, oppure scrivendo all'indirizzo biblioteca@lacasadellamusica.it

 

Maria Callas

di Camilla Cederna

Nel 1968, sul Corriere della Sera, Eugenio Montale espresse incondizionata ammirazione per questa biografia della Callas: “Il ritratto della diva può dirsi perfetto. Riassumere il racconto della Cederna, così folto di particolari pur nella concisione di appena cento paginette, sarebbe impresa destinata all’insuccesso perché lascerebbe il più e il meglio del ritratto: lo sfondo mondano-sociale che rese possibile l’apparizione e la dissolvenza dell’appena credibile stella”.

 

Battiato. La voce del padrone. 1945-1982. Nascita, ascesa e consacrazione del fenomeno

di Fabio Zuffanti

Questo libro narra del percorso che da un piccolo paese siciliano arriva alle vette delle classifiche: dal 1945, anno di nascita del musicista, al 1982, momento della consacrazione con La voce del padrone, uno degli album più venduti nella storia della discografia italiana. In questo lasso di tempo il cammino di Battiato è impervio e segnato da numerose crisi: abbandona il paese natale per affrontare la metropoli e le sue sirene incantatrici, realizza il sogno di diventare musicista ma presto rinuncia al facile successo commerciale, imbocca la strada della sperimentazione, divide aspramente pubblico e critica fino a tornare sui propri passi per riprendersi, finalmente, quel successo che aveva solo sfiorato agli albori della carriera. Per ricostruire questa appassionante vicenda, Fabio Zuffanti ha effettuato una certosina ricerca in tutto ciò che finora è stato pubblicato sull'argomento e ha analizzato ogni singola canzone dell'artista siciliano (relativamente al periodo citato) con scrupoloso fare musicologico.

 

Animals. Il lato oscuro dei Pink Floyd

di Giovanni Rossi

Album oscuro, violento e diretto, Animals è da sempre una delle opere preferite dagli appassionati dei Pink Floyd. Nato tra il 1976 e il 1977 durante l'ascesa del punk, pervaso da una forte critica sociale, Animals rappresenta forse il punto di passaggio più importante nella storia del gruppo, che reduce dal successo planetario di The Dark Side of the Moon si sarebbe ritrovato nuovamente sulla vetta del rock con The Wall. Il volume di Rossi rappresenta un viaggio unico in un momento cruciale della storia della band, grazie a una narrazione avvincente, a tratti romanzata, ma sempre legata a una ricostruzione dei fatti minuziosa e documentata.

 

Concerto

di Matteo Gubellini

Grasso, viziato, decisamente curioso, gatto Manrico all'apparenza non sembra troppo diverso dagli altri. Invece ha una fissa, una passione che cresce sempre più in punta di zampe... sui tasti di un pianoforte. Un albo, delicato e umoristico, scritto e illustrato da Matteo Gubellini.

Età di lettura: da 5 anni.