JACK Quartet per Traiettorie 2021

Martedì 12 ottobre, alle ore 20.30, il Teatro Regio ospiterà il quartetto d'archi JACK Quartet

08.JackQuartet_@Beowulf Sheehan.jpg

Una delle formazioni quartettistiche d’archi ospite in questa edizione di «Traiettorie» 2021 è quella del newyorchese JACK Quartet (Christopher Otto e Austin Wulliman violini, John Pickford Richards viola e Jay Campbell violoncello), formazione molto agguerrita nell’ambito della contemporanea sia sotto il punto di vista esecutivo, sia nella commissione di pezzi nuovi e nell’attività esecutiva di compositori poco conosciuti, per quanto anche le loro esecuzioni di grandi compositori contemporanei come Lachenmann, Xenakis, Reich e Hass abbiano fin dagli esordi attirato l’attenzione entusiasta della critica.

Martedì 12 ottobre alle ore 20:30 JACK Quartet sarà a Teatro Farnese a Parma per l’ottavo concerto della XXXI edizione di «Traiettorie» con un programma che si mostra subito singolarissimo dal momento che, davanti al secondo Quartetto (1968) di György Ligeti, al quinto Quartetto (1995) di Elliott Carter e a «Tetras» (1983) di Iannis Xenakis – così paradigmatici del fare dei loro autori: contrasti palesi e rapporti nascosti, musica nel suo farsi, rude matericità di tessitura – sarà eseguita una trascrizione per quartetto di «Angelorum psalat tripudium», una composizione del XIV secolo per due voci attribuita a un misterioso Rodericus scritta su una sofisticatissima sovrapposizione di ritmi che rendono l’esecuzione estremamente difficile ma anche straordinariamente vicina a molti atteggiamenti compositivi della nostra contemporaneità. A questo si potrebbe affiancare senz’altro «The Remedy of Fortune» (2016) di John Zorn, non per stile né per complessità, ma per ispirazione, quella ai mottetti medievali di Guillaume de Machaut.

Nato nel 2005, JACK Quartet è stato candidato al Grammy Awards nel 2018, e nello stesso anno è stato selezionato come «Ensemble of the Year» della rivista «Musical America», e nominato «19 for 19 Artists to Watch» dal network radiofonico statunitense WQXR. È inoltre «Quartet in Residence» presso la Mannes School of Music di New York, ove si svolge anche il JACK Frontiers Festival, dedicato proprio alla musica contemporanea per quartetto d'archi. I quattro componenti insegnano ogni estate al festival di musica da camera contemporanea New Music on the Point di Lake Dunmore nel Vermont e al Banff Center for Arts and Creativity di Alberta, oltre che all'Università dell’Iowa e alla Lucerne Festival Academy. È la sua seconda partecipazione a «Traiettorie».

 

La realizzazione di «Traiettorie», partner di Italiafestival, è possibile grazie al contributo del Comune di Parma, Regione Emilia-Romagna, Fondazione Cariparma, Fondazione Monteparma, Chiesi Farmaceutici, Symbolic e la collaborazione del Complesso Monumentale della Pilotta, Casa della Musica di Parma, Fondazione “A. Toscanini”, Fondazione Teatro Due, Università degli Studi di Parma, Sina Hotel Palace Maria Luigia. Rinnovata anche la media partnership con Rai Radio3 e Magazzini Sonori.

 

JACK Quartet

Programma della serata:

 

Rodericus (XIV secolo ca.)

Angelorum psalat tripudium (seconda metà del XIV secolo)

Arrangiamento di Christopher Otto

 

György Ligeti (1923-2006)

Streichquartett Nr. 2 (1968)

 

John Zorn (1953)

The Remedy of Fortune (2014)

 

Iannis Xenakis (1922-2001)

Tetras (1983)

 

Organico:

Christopher Otto, violino

Austin Wulliman, violino

John Pickford Richards, viola

Jay Campbell, violoncello

CONDIVIDI
QUANDO
12
ott
DOVE
INFORMAZIONI
ORARI:
ore 20.30
INGRESSO:
a pagamento
CONTATTI:

Fondazione Prometeo

tel. 0521 708899 – cell. 348 1410292

e-mail: info@fondazioneprometeo.org#mce_temp_url#

ALTRE INFORMAZIONI

È possibile acquistare il biglietto in prevendita sul sito www.vivaticket.it o – il giorno del concerto, a partire dalle ore 19:15 – presso la biglietteria del Complesso Monumentale della Pilotta (Piazzale della Pilotta, 15 - 43121 Parma).

Si rammenta che a causa delle norme di distanziamento la capienza sarà ridotta ed è consigliabile l’acquisto online per assicurarsi il posto. Inoltre, per evitare code e assembramenti, s’invita lo spettatore a presentarsi presso il luogo dello spettacolo minimo 20 minuti prima dell’inizio della rappresentazione.

Le misure di sicurezza per accedere agli spettacoli sono consultabili al sito www.fondazioneprometeo.org

 

Costi dei biglietti

Intero: € 25

Ridotto: € 20 (over 65, soci FAI, TCI e viaggiatori ITALO)

Ridotto studenti: € 10 (studenti universitari e del Conservatorio)

Omaggio: under 18