LegÀmi d’archivio: rubrica per conoscere gli archivi storici di Casa della Musica

Al via la nuova rubrica di approfondimento e scoperta del patrimonio archivistico di Casa della Musica

Legamidarchiviop.png

Tutte le carte di un archivio sono connesse da un legame, che le vincola le une alle altre, ne definisce l’identità e ne determina l’appartenenza: il vincolo archivistico. Nessuna carta esiste di per se ma il suo senso si definisce nella relazione con ciò che viene prima e ciò che viene dopo…così noi, attraverso il tempo, siamo legati a quanti prima di noi sono stati e a quanti dopo di noi saranno.

Come Àmi le voci che emergono dagli archivi ci catturano, ci raccontano, ci mostrano realtà del passato in cui possiamo tuttavia riconoscerci, ci aiutano a comprendere il presente e ad abbracciare con il nostro sguardo il futuro...

 

Il Fondo Mario Ferrarini

Donato al Comune di Parma nel 1951 il fondo conserva il materiale raccolto da Mario Ferrarini (1874-1950) e dalla sua famiglia nel corso dell’Otto-Novecento: sia il nonno Giulio Cesare (1807-1891), direttore per svariati anni della Regia Orchestra e insegnante del Conservatorio, che il padre Giulio (1841-1916), segretario della Commissione Teatrale del Teatro Regio, furono figure di spicco nella vita musicale parmense. Mario, oltre a succedere al padre Giulio come segretario della Commissione Teatrale, fu storico della vita musicale cittadina e grande collezionista. Per lascito testamentario, divise la cospicua collezione di libri, spartiti e documenti tra diverse istituzioni cittadine: la raccolta iconografica (fotografie e stampe), il materiale archivistico (la raccolta epistolare del nonno e i diari del padre Giulio), i ritagli di giornale, i libretti d’opera e un numero ragguardevole di opuscoli di ambito musicale furono donati all’Archivio Storico del Teatro Regio (sezione dell’Archivio storico del Comune di Parma), ora Casa della Musica

 

Dove si può consultare:

- Per le fotografie, i libretti d’opera e gli opuscoli, nonché per la biblioteca teatrale conservata alla Biblioteca Palatina di Parma, cfr. Sistema bibliotecario parmense 

 - i diari di Giulio Ferrarini, da lui stesso raccolti sotto il titolo di “Dietro il sipario. Memorie e appunti del Segretario della Commissione Giulio Ferrarini”, 1881 – 1898, sono stati pubblicati e sono consultabili al link https://www.lacasadellamusica.it/ferrarini/index.htm

 

VIDEO:

Il gesto teatrale

Pillole d’archivio: le fotografie del fondo Mario Ferrarini

Video realizzato da Chiara Gherri e Riccardo Orlandini, volontari del Servizio civile universale nell’ambito del progetto SLAM! Porte d’arte 

Video