Musica, cibo per l'anima! #104. Disponibile da lunedì 18 luglio

Un viaggio da Ravel agli Eagles e, per i bambini, parole in rima.

Musica 104_soc

Questa settimana i bibliotecari di Casa della Musica propongono al proprio pubblico la seguente selezione:

 

Proposta 1: Ravel, Parigi e il Jazz

Influenze jazz nella Francia di inizio Novecento 

  • Ravel e le note blue: il jazz e Parigi / Simonetta Agliotti

  • Le Tombeau de Couperin; Pavane pour une infante defunte; Ma mere l'oye / Maurice Ravel (CD)

  • Concerto per pianofrote in sol maggiore / Maurice Ravel (CD) 

 

Proposta 2: Hotel California

Una selezione musicale dalla discografia degli Eagles 

  • The complete greatest hits / Eagles (CD)

  • Hell freezes over / Eagles (DVD)

  • Desperado / Eagles (CD)

  • Hotel California / Eagles (CD) 

 

Proposta 3: Poesie col sorriso (per i bambini)

Quando le cose comuni diventano straordinarie 

  • Rime quartine: per gioire di ogni cosa / Bruno Tognolini

  • La capra canta / Giusi Quarenghi 

 

Libri della settimana: novità, classici e riscoperte 

Un saggio per approfondire 

La musica del cambiamento: jazz per il nuovo millennio

di Nate Chinen 

Il jazz è musica di rottura. Rottura delle convenzioni sociali, rottura degli stilemi di genere. Il jazz è la musica del cambiamento. Inafferrabile e chimerico, il jazz continua a mutare, a evolversi: è argento vivo che solo il più sopraffino dei critici musicali può sperare di catturare. Nate Chinen si prova nell'impresa di distillare il jazz del nuovo millennio: il risultato, "La musica del cambiamento", è la testimonianza di un'arte che non ha mai temuto di andare controcorrente, e che anche oggi, dopo più di un secolo di storia, continua a rivoluzionare i paradigmi della creazione musicale. In queste pagine animate dai più importanti musicisti contemporanei - dai sassofonisti Steve Coleman e Kamasi Washington alla cantante e bassista Esperanza Spalding, passando per i pianisti Jason Moran e Vijay Iyer - Chinen svela le nascoste sinergie fra il jazz contemporaneo e l'hip hop, da un lato, e l'R'n'B, dall'altro, mostrando come la nuova, proteiforme generazione di «grandi vecchi», Wayne Shorter e Henry Threadgill, abbia contribuito a riplasmare l'estetica del jazz e a ripensarne le fondamenta ideologiche, tecnologiche e teoriche.

 

Un libro per piccoli lettori 

Canta & impara l'inglese: 12 nuove canzoni pop, jazz, rock, folk

di Frédéric Gire e Stéphane Husar 

Ascolta le canzoni, guarda le illustrazioni, scopri parole nuove, canta e danza in inglese! 12 canzoni originali, ciascuna con il proprio testo e un vocabolario illustrato che permette ai bambini di capire facilmente l’argomento trattato. I diversi stili musicali delle canzoni introducono il bambino al ritmo e al movimento.

Età di lettura: da 4 anni

 

Un libro da recuperare

Analfabeti sonori: musica e presente

di Carlo Boccadoro

L'avvento di Internet ha rappresentato una vera e propria rivoluzione nel mondo della musica. L'opportunità strabiliante di usare linguaggi musicali provenienti da ogni tempo e luogo ha rimescolato il concetto stesso di composizione, aprendo un ampio ventaglio di fusioni stilistiche e contaminazioni. Ciò presuppone grande responsabilità da parte del compositore, nonché il rischio di incorrere nell'esplorazione superficiale di un catalogo così pericolosamente vasto, smarrendo un requisito fondamentale: il senso critico. La soglia di attenzione e la capacità di concentrazione diminuiscono progressivamente di fronte alla logica di Spotify, un incessante crossover tra generi, che intacca l'archetipo di «storia musicale». I componimenti che richiedono un tempo d'ascolto lungo e ponderato mal si conciliano con questo metodo spasmodico. È ancora possibile qualche forma di resistenza alla continua accelerazione della fruizione musicale, arrestando così la nostra trasformazione in veri e propri analfabeti sonori?

 

Per il prestito è necessario contattare la biblioteca, scrivendo a biblioteca@lacasadellamusica.it oppure telefonando al numero 0521/031174.