Musica, cibo per l'anima! #105. Disponibile da lunedì 25 luglio

Un viaggio da Leonard Cohen ai Cranberries e, per i bambini, le bacchette magiche della batteria.

Musica 105

Questa settimana i bibliotecari di Casa della Musica propongono al proprio pubblico la seguente selezione:

 

Proposta 1: Quasi come un blues

Vita e canzoni di Leonard Cohen

  • Il modo di dire addio: conversazioni sulla musica, l'amore, la vita / Leonard Cohen

  • Leonard Cohen: quasi come un blues / Roberto Caselli

  • Cohen Covered: Mojo presents his greatest songs (CD)

  • The songs of Leonard Cohen covered: Mojo presents a tribute to his classic 1967 debut (CD) 

 

Proposta 2: Stelle irlandesi

The Cranberries: canzoni e videoclip

  • Bury the hatchet / The Cranberries (CD)

  • Stars: the best of videos 1992-2002 / The Cranberries (DVD)

 

Proposta 3: A tutto ritmo! (per i bambini)

Alla scoperta della batteria 

  • Batteristi si diventa: manuale di batteria per bambini / Chiara Choppy Sale

  • Pietro e la bacchetta magica: la batteria / un racconto di Leigh Sauerwein (con CD) 

 

Libri della settimana: novità, classici e riscoperte 

Un saggio per approfondire

Mixtape interstellare: la storia del Voyager Golden Record

di Jonathan Scott

Nel 1977 un gruppo di scienziati e artisti si riunì a Ithaca per realizzare una compilation visionaria, un disco fatto di immagini oltre che di suoni, per raccontare a esseri non terrestri cos'è la Terra e chi sono i suoi abitanti: in breve, si stava cercando di catturare l'anima dell'umanità in 90 minuti di musica e figure. Oggi, quasi mezzo secolo dopo, quel disco viaggia ancora nello spazio interstellare in attesa di essere intercettato da forme di vita extraterrestre. È il Voyager Golden Record, passeggero speciale delle sonde Voyager 1 e Voyager 2 che la Nasa fece decollare da Cape Canaveral per mandare un messaggio ad altri abitanti del cosmo, nel caso, in un futuro lontano, manifestino la loro esistenza. Il compito di "costruire" fisicamente il messaggio fu affidato all'astronomo Carl Sagan, il quale mise insieme una squadra composta, tra gli altri, dall'astrofisico Frank Drake, dall'artista Linda Salzman Sagan, dalla regista Ann Druyan e da Alan Lomax, uno degli etnomusicologi più importanti del Novecento. Il risultato è un "bignami della Terra" racchiuso in un disco (in realtà due, uno per navicella) che contiene musiche di Beethoven e di Bach, Johnny B. Goode di Chuck Berry, brani tradizionali dell'India, della Cina e dell'Africa. E poi, tra molte altre cose, immagini della nostra civiltà, saluti in varie lingue e un messaggio di pace del presidente Carter agli alieni. Il saggio di Jonathan Scott svela tutta la storia che sta dietro al Voyager Golden Record, dall'idea iniziale al lancio sulle due sonde. Basandosi su materiali dell'epoca e interviste ai protagonisti superstiti, oltre che sui libri dello stesso Sagan, Scott catapulta il lettore nel cuore dei fatti, delinea tutti i particolari tecnici e li rende immediatamente comprensibili grazie a uno stile narrativo da romanzo d'avventura, a una prosa incalzante e rock in cui non mancano momenti pieni di umorismo e improvvisi slanci lirici.

 

Un libro per piccoli lettori

La melodia della vita

di Louis Thomas

In una notte parigina, quando tutti dormono, un musicista se ne sta seduto al tavolo della sua mansarda, con la matita in mano, in cerca di ispirazione. Lenny è un compositore, ma questa sera non gli viene in mente neanche una nota. Questa sera non c'è musica che fluttua nella sua testa. Quando la notte sfocia nell'alba, il gatto Pipo inizia a bere il latte. Lecca lecca lecca. Gli uccelli sbadigliano, cinguettando tra gli alberi. Cip cip cip! Un campanello di bicicletta suona in strada. Dling dlong. Improvvisamente, Lenny avverte un ritmo nel mondo che lo circonda. Si mette il cappotto e cammina per la città per cogliere ogni suono in cui si imbatte. I suoni del mattino culminano in una splendente sinfonia che dirige al centro del parco. E capisce: basta ascoltare il mondo, e la vita...

Età di lettura: da 6 anni

 

Un libro e un DVD da recuperare

The filth and the fury

regia di Julien Temple

Seguito di "The Great Rock' n' Roll Swindle" (1980), primo film di Julien Temple sui Sex Pistols, "The Filth and the fury" racconta la storia del gruppo che ha creato e ucciso il punk dal punto di vista di Johnny Rotten e degli altri membri della band. Attraverso interviste, concerti, notiziari dell'epoca e materiale d'archivio, Temple traccia la parabola dei Sex Pistols, dagli esordi a Sheperd's Bush al disastroso ultimo tour americano. 1975-1978: tre anni che hanno cambiato la musica e abbattuto ogni icona e ogni certezza. Con uno stile visionario e controllato al tempo stesso, eclettico e rigoroso, Temple racconta la storia di un progetto nato a tavolino per distruggere e autodistruggersi, un prodotto antisistema che fu immediatamente inglobato dal sistema stesso, assimilato, digerito e sputato. Accompagna il DVD un libro con una lunga intervista a Julien Temple, una testimonianza di Marco Philopat sulla breve e tumultuosa stagione del punk italiano e un racconto della tormentata vita dei Sex Pistols firmato da Hugh Barker.

 

Per il prestito è necessario contattare la biblioteca, scrivendo a biblioteca@lacasadellamusica.it oppure telefonando al numero 0521/031174.