Prosegue Silenzio in sala a tempo di musica

Domenica 24 gennaio, alle ore 18, lo streaming del quarto concerto della rassegna nata dall'incontro tra il Comitato Amur e il fotografo Daniele Ratti

QuartettoWerther_Amur.jpg

La forza dell’ispirazione

È il 1876 quando un giovanissimo Gustav Mahler, ancora studente di composizione a Vienna, si cimenta per la prima e ultima volta nella sua vita con un genere, quello del quartetto con pianoforte, per il quale ha davanti a sé un esempio luminoso: Johannes Brahms, che proprio nel 1875 aveva pubblicato il suo terzo Quartetto op. 60.

Domenica 24 gennaio alle ore 18 ci sarà la Première del concerto a cura di Fondazione Perugia Musica Classica ONLUS, trasmesso dalla Sala dei Notari, Perugia. Il Quartetto Werther suonerà il Quartetto in do minore op. 60 per pianoforte e archi di Brahms ed il Quartettsatz in la minore per pianoforte e trio d’archi di Mahler, introdotto dal Maestro Enrico Bronzi.

Per seguire il concerto ci si potrà collegare al sitoe www.comitatoamur.it!

 

La rassegna Silenzio in sala a tempo di Musica, nata dal dialogo tra il Comitato Amur e il fotografo Daniele Ratti e che coinvolge le realtà che fanno capo al Comitato e che si identificano nelle più importanti istituzioni operanti nella musica classica. Per seguire il concerto in streaming, ci si potrà collegare al sito ufficiale del Comitato Amur.
É inoltre possibile rivedere i precedenti appuntamenti della rassegna collegandosi al sito del Comitato Amur.

La rassegna Silenzio in sala a tempo di Musica, nata dal dialogo tra il Comitato Amur e il fotografo Daniele Ratti e che coinvolge le realtà che fanno capo al Comitato e che si identificano nelle più importanti istituzioni operanti nella musica classica. Per seguire il concerto in streaming, ci si potrà collegare al sito ufficiale del Comitato Amur.
É inoltre possibile rivedere i precedenti appuntamenti della rassegna collegandosi al sito del Comitato Amur.