Traiettorie 2016 - XXVI Rassegna Internazionale di Musica Moderna e Contemporanea

Inaugura il 23 settembre a Parma la rassegna internazionale di musica moderna e contemporanea Traiettorie, punto fermo nella programmazione autunnale della città e nel panorama europeo della musica contemporanea.

Traiettorie26

Inaugura il 23 settembre a Parma la rassegna internazionale di musica moderna e contemporanea Traiettorie, punto fermo nella programmazione autunnale della città e nel panorama europeo della musica contemporanea.
Dopo la straordinaria edizione del 2015 che, per i venticinque anni della rassegna, ha riunito in cartellone i principali protagonisti della scena contemporanea, Traiettorie rilancia quest’anno la sua vocazione all’innovazione proponendo un quadro rappresentativo di tendenze contemporanee e capisaldi della musica novecentesca interpretati da musicisti di assoluto prestigio.
Tredici concerti nell’arco di due mesi, di cui cinque per ensemble, uno per elettronica, due per pianoforte solo e cinque cameristici; una settantina di brani in programma di cui la metà di autori nati dopo il 1950; quindici prime assolute, di cui dodici commissionate da Traiettorie, e cinque prime italiane.
Una rapida occhiata al cartellone di questa XXVI edizione non può far sfuggire gli aspetti principali che la caratterizzano, a cominciare dalle due serate affidate ad Ensemble Prometeo, diretto da Filippo Perocco e Marco Angius, che la aprono e la chiudono sotto l’insegna di nuove creazioni contemporanee.
Particolarissimi anche i due concerti per pianoforte che vedono come protagonisti Pierre-Laurent Aimard, il 19 ottobre nella splendida cornice seicentesca del Teatro Farnese, e Francesco Prode che, il 19 novembre, porterà a Parma un singolare progetto di rilettura raveliana: i cinque pezzi di Miroirs, alternati ad altrettanti brani a loro ispirati, scritti da compositori contemporanei (Solbiati, Traversa, Colombo Taccani, Panfili e Montalti).
Come accade quasi regolarmente in ogni edizione, anche questa vede il debutto di un nuovo gruppo a Traiettorie, che in questo caso è il norvegese Cikada Ensemble (8 novembre), con un programma singolare basato su tre brani di compositori scandinavi (di cui uno in prima esecuzione assoluta), una prima assoluta e una prima nazionale di compositori italiani. Sono ritorni, segno di rapporti affezionati e saldi, quelli di Ensemble Recherche (3 novembre) e quello del reggiano Icarus Ensemble (13 novembre) che torna a Traiettorie dopo undici anni con un programma tutto italiano.
Ben quattro concerti in duo: violoncello e pianoforte con Francesco Dillon ed Emanuele Torquati (2 ottobre), violino e pianoforte con Francesco D’Orazio e Giampaolo Nuti (12 ottobre), clarinetto e pianoforte con Selene Framarin e Alfonso Alberti (22 ottobre) e infine voce e violino con Marisol Montalvo e Hae-Sun Kang (5 novembre).

Alle estremità concettuali del cartellone si pongono, invece, la serata di musica acusmatica del 29 settembre in collaborazione con CREATE - Center for Research in Electronic Art Technology (UCSB) e con Curtis Roads, leader indiscusso della sintesi granulare digitale, e quella dei Giovani talenti del Conservatorio di Parigi (8 ottobre) che affiancano il Sette-Ottocento di Mozart e Schumann al Novecento di Kurtág e Marco Stroppa.
Traiettorie è partner di Italiafestival e verrà realizzata grazie al sostegno di: Comune di Parma, Casa della Musica di Parma, Regione Emilia-Romagna, Complesso Monumentale Pilotta, SIAE, Fondazione Monte di Parma, Chiesi Farmaceutici, Symbolic, Intesi Group, ristorante Il Trovatore di Parma, Sina Hotel Palace Maria Luigia Parma e Macrocoop. La rassegna conta, inoltre, sulla collaborazione di Rai Radio3 e Magazzini Sonori come media partner.
La valorizzazione della musica colta contemporanea, obiettivo della Fondazione Prometeo, vede anche l’importante contributo di SIAE che, grazie al progetto triennale “SIAE - Classici di Oggi”, supporta la realizzazione di eventi e concerti. Quest’anno, sono sei i concerti realizzati all’interno della programmazione di Traiettorie, che beneficiano di questa relazione sinergica fondamentale per la promozione della cultura musicale italiana e internazionale del nostro tempo.

L’immagine dell’edizione 2016 di Traiettorie è stata realizzata da Riccardo De Marchi (Testo).

Traiettorie 2016

23/09 Auditorium Paganini, ore 20.30
Ensemble Prometeo
con il supporto di SIAE / Progetto “SIAE - Classici di Oggi”
Musiche di Sciarrino, Ambrosini, Stravinskij, dall’Ongaro, Messiaen, Debussy, Grisey 
Filippo Perocco, direttore

29/09 Casa della Musica, ore 20.30
Curtis Roads
Musiche di Kuchera-Morin, Putnam, Barlow, Roads

02/10 Casa della Musica, ore 20.30
Francesco Dillon ed Emanuele Torquati
con il supporto di SIAE / Progetto “SIAE - Classici di Oggi”
Musiche di Vaglini, Larcher, Pintscher, Venturini, Webern, Kurtág, Beethoven

08/10 Casa della Musica, ore 20.30
Giovani talenti del Conservatorio di Parigi
Musiche di Schumann, Kurtág, Stroppa, Mozart

12/10 Casa della Musica, ore 20.30
Francesco D’Orazio e Giampaolo Nuti
Musiche di Berio, Crumb, Cacioppo, Wolpe, Feldman, Carter, Adams

19/10 Teatro Farnese, ore 20.30
Pierre-Laurent Aimard
Musiche di Kurtág, Sweelinck, Messiaen, Anderson, Boulez

22/10 Casa della Musica, ore 20.30
Selene Framarin e Alfonso Alberti
con il supporto di SIAE / Progetto “SIAE - Classici di Oggi”  
Musiche di Berio, Cage, Messiaen, Bravi, Gardella, Berg, Platz, Panfili, Sugiyama

03/11 Casa della Musica, ore 20.30
ensemble Recherche
Musiche di Paredes, Rihm, Manca, Scodanibbio, Schönberg

05/11 Casa della Musica, ore 20.30
Marisol Montalvo e Hae-Sun Kang
Musiche di Kurtág

08/11 Casa della Musica, ore 20.30
Cikada Ensemble
con il supporto di SIAE / Progetto “SIAE - Classici di Oggi”
Musiche di Maggi, Buene, Melchiorre, Sørensen, Ness

13/11 Casa della Musica, ore 20.30
Icarus Ensemble
con il supporto di SIAE / Progetto “SIAE - Classici di Oggi”
Musiche di Agostini, Nova, Taglietti, Castiglioni, Clementi, Donatoni
Franco Fusi, direttore

19/11 Casa della Musica, ore 20.30
Francesco Prode
Progetto “Miroirs” 
Musiche di Ravel, Solbiati, Traversa, Colombo Taccani, Panfili, Montalti

23/11 Casa della Musica, ore 20.30
Ensemble Prometeo
con il supporto di SIAE / Progetto “SIAE - Classici di Oggi”
Musiche di Sani, Bravi, Terranova, Rihm
Claudia Sasso, soprano
Marco Angius, direttore

Iniziative collaterali         

28/09  Ore 16:30
Università degli Studi di Parma - Aula Magna del Dipartimento di Chimica
Parco Area delle Scienze, 17/A - 43124 Parma
Spatialization in electronic music
Seminario a cura di Curtis Roads 

CONDIVIDI
QUANDO
23
set
2016

23
nov
2016
luogo
DOVE
INFORMAZIONI
ORARI:
Si veda il programma completo
INGRESSO:
a pagamento
CONTATTI:

Casa della Musica: tel. 0521-031170 infopoint@lacasadellamusica.it

Fondazione Prometeo: tel. 0521 708899 - 3481410292 info@fondazioneprometeo.org www.fondazioneprometeo.org

 

ALTRE INFORMAZIONI

Biglietteria in loco nei giorni di concerto, con possibilità di prenotazione telefonica ai recapiti della Fondazione Prometeo (tel. 0521 708899 - 348 1410292): i biglietti prenotati telefonicamente si potranno ritirare la sera stessa presentandosi con utile anticipo.

- Per i concerti alla Casa della Musica: biglietteria presso la Reception della Casa della Musica (P.le San Francesco, 1) a partire dalle ore 19:30.

- Per i concerti all'Auditorium Paganini: biglietteria in loco (Via Toscana, 5/a) a partire dalle ore 19:30

- Per i concerti al Teatro Farnese: biglietteria in loco (P.le della Pilotta, 15) a partire dalle ore 19:30.

Costi dei biglietti- Intero: € 15- Ridotto generico: € 10 (over 65 e soci TCI)- Ridotto studenti: € 5 (studenti universitari e del Conservatorio)- Omaggio: under 18

Il costo dei biglietti per il concerto di Pierre-Laurent Aimard del 19/10/2016 prevede una maggiorazione pari a €5 come titolo di ingresso al Teatro Farnese.